ranktrackr.net

 

       Perchè volare quando puoi navigare
Imposta VolainRete.it come pagina iniziale !Aggiungi questo sito ai preferiti

 

 

 Ti trovi su:  

Chrome il broswer di Google

Chrome il broswer della grande GSi chiama Google Chrome, il broswer dei laboratori di Mountain View: il suo cuore è il motore opensource WebKit utilizzato anche da Apple, già sfruttato da BigG per il browser di Android. A differenza però di altri prodotti che condividono lo stesso motore, Chrome adotta un principio originale per la gestione della memoria. Ciascuna tab di navigazione risiede in un processo separato e questo, spiegano i tecnici di Google, garantisce diversi vantaggi: primo su tutti, una occupazione ridotta e più razionale della memoria di sistema.

Chrome tratterà ciascuna pagina web in totale indipendenza: questo sia per eliminare le attese legate alla virtual machine java o javascript che congela l'intero browser per colpa anche di una sola finestra, questo per una maggiore velocità operativa, ma anche per la sicurezza. La velocità è garantita anche da macchina virtuale javascript riscritta da zero, denominata V8 e definita più rapida di qualsiasi altra in circolazione. La sicurezza, invece, si deve ad una gestione più attenta dei processi in corso in ogni tab, con un occhio di riguardo al malware e al phishing. Il tutto grazie anche all'impegno di lunga data di Google su questo fronte, che ha permesso la nascita di blacklist utilizzate spesso anche nei servizi di altri produttori di software. Le eventuali finestre pop-up, poi, vengono gestite all'interno della finestra che le genera, e vengono visualizzate dall'utente se e solo in caso di una sua esplicita richiesta con un clic. E poi c'è pure una finestra per la navigazione che non lascia traccia nella cronologia, cokie ecc. da utilizzare per una maggiore privacy.

Per ribadire l'originalità di Chrome, BigG ne ha anche variato l'interfaccia le tab migrano da sotto la barra degli strumenti alla sommità della finestra, a sottolineare l'indipendenza delle pagine che potranno essere facilmente separate in finestre distinte o riunite, magari riorganizzandole per argomento.
Non mancano poi una sorta di "nuova tab" di default che contiene i 9 siti più visitati, una barra degli indirizzi più intelligente che sa perfettamente cosa l'utente vuole digitare, per non parlare dell'integrazione di Google Gears nel pacchetto affinché la scrittura di applicazioni e plugin risulti sempre più semplificata sotto l'egida del marchio di Mountain View. C'è persino una sorta di "monitor di sistema" (task manager) integrato nell'applicazione, per tenere d'occhio quali finestre e quali plugin stiano eventualmente attingendo alle ultime sacche di RAM rimaste libere.
Da sapere: durante l'installazione Chrome si crea un ID univoco, Google è in grado di riconoscere tramite gli ID da quale computer arrivano le navigazioni, per evitare ciò basta trattare Chrome una volta con UnChrome che sostituisce l’ID originale con valori nulli, in alternativa al posto di Chrome potete usare Iron un suo clone ma meno spione.
 

Alcuni trucchi:

Cronologia: Chrome non dispone di un tasto mostra cronologia ma la funzione è comunque presente, ed è accessibile cliccando il tasto destro del mouse sopra Pulsante Indietro

Riaprire una scheda chiusa: Se una scheda viene chiusa erroneamente, nessun problema, basta premere ctrl+shift+t per ripristinarla al volo.

Calcolatrice: è possibile eseguire calcoli e conversioni direttamente dal browser scrivendoli nella barra degli indirizzi.

Ricaricare la home: ctrl+home visualizza la prima pagina del broswer, quella con le nove miniature dei siti più visitati.

Specifiche tecniche:
Titolo Google Chrome
S.o. Windows Vista/ XP Dimensione 52.89 Mb
Autore Google
Licenza Gratuito
Requisiti Pc Windows XP/ Vista
Download clicca
qui per scaricare Chrome

   Argomenti correlati:
      Broswer Alternativi
      Mozzilla Firefox

 

 

Condividi questa pagina:
 
 

 Box ricerca interno

Google

VolainRete

     

---

 


 

Categorie del sito

Fai il pieno gratis